Artinside Gallery, edizione Giugno 2020

Dal 1 al 30 giugno 2020, Gro Folkan (Norvegia), Rachel Mohawege (Libano, Austria), Francesca Lugli (Italia), Irina Laube (Germania), Massimo Giordano (Italia) espongono le loro opere all’interno di Artinside Gallery, la prima galleria d’arte senza pareti, in realtà aumentata.

La mostra è curata da Maddalena Grazzini.

La prima sala ospita le “Rune femminili” dell’artista norvegese Gro Folkan. Le sue opere, come le rune utilizzate da migliaia di anni dai popoli del Nord, sono degli strumenti per invocare aspetti nascosti della realtà. Le vere immagini non sono le linee e i colori, ma le immagini e le riflessioni che nascono nella mente dello spettatore che le ammira.

La seconda sala ospita le  opere dell’artista Rachel Mohawege, originaria del Libano, ma residente in Austria. La sua ricerca si focalizza sulla Dea interiore che vive in ogni donna e irradia la sua identità maestosa, forte e sensuale, attraverso il suo sguardo fisso e penetrante. Le opere esposte sono il simbolo della rinascita, della gioia interiore, della brama di viaggiare dopo il periodo di “lockdown”, a causa del Coronavirus.

Nella terza sala si possono ammirare i dipinti emozionali di Francesca Lugli, carpigana, classe 1982, che si concentra sul “Disegno Emozionale” come forma di comunicazione ed espressione diretta. Parti integranti delle sue opere sono le cornici di cartone, impreziosite da una frase o da un pensiero che ha ispirato l’artista durante la realizzazione dell’opera stessa.

La quarta sala ospita le tele della pittrice di origine russa, ma residente in Germania, Irina Laube. I suoi dipinti, ispirati alla natura in tutte le sue sfaccettature, non intendono imitare la realtà, ma richiedono l’interpretazione, il sentimento e la contemplazione da parte dello spettatore.

Nella quinta sala sono invece disposte le opere di Massimo Giordano, fotografo professionista. Le immagini fanno pare del progetto “Tempi supplementari“: un viaggio temporale visto attraverso un unico soggetto: le scale, anche dove essere non presenti materialmente.

Artinside Gallery è la prima galleria d’arte in Italia, realizzata integralmente in realtà aumentata, che definisce una nuova concezione di spazio espositivo, una inedita messa in scena dell’arte contemporanea nella quale le opere sono sospese nello spazio, appese a pareti immaginarie. La galleria viene creata in tempo reale davanti allo sguardo del visitatore, ovunque si trovi. Artinside Gallery viene aggiornata mensilmente tramite una piattaforma di cloud computing, che consente ai visitatori di vivere l’esperienza di una vera galleria d’arte, che si aggiorna con nuove esposizioni ogni mese.

Artinside Gallery è una applicazione disponibile gratuitamente sull’App Store per iPhone e iPad, al seguente link: https://apps.apple.com/it/app/artinside-gallery/id1448020755.

 

 

 

error: Content is protected !!